Scleroterapia

La scleroterapia (terapia sclerosante) è una metodica che consente di chiudere una piccola varice o dei capillari utilizzando una soluzione che provoca una reazione infiammatoria locale che porta la parete della vena a chiudersi e a far sparire la varice. La scleroterapia, anche comunemente nota come sclerosanti, è indicata per trattare vene varicose, malattia emorroidaria (emorroidi), teleangectasie (dilatazioni di piccoli vasi sanguigni, i capillari) e gli angiomi cutanei.

Scleroterapia per vene varicose e Scleromousse

Con la scleroterapia emodinamica conservativa ecoguidata (ESEC), il chirurgo inietterà all’interno delle vene interessate e danneggiate delle specifiche sostanze chimiche (oppure una schiuma sclerosante, scleromousse) che provocano un’infiammazione locale e un danno della parete del vaso con successivo indurimento (sclerosi) della vena stessa.

Il trattamento viene effettuato in ambulatorio ed è indicato soprattutto per il trattamento di piccole varici, vene varicose reticolari e teleangectasie, quindi soprattutto per una finalità estetica (scleroterapia estetica).

Le percentuali di successo sono circa il 70 – 80%.

Scleroterapia, post trattamento

Innanzitutto i risultati sono interessanti ma non definitivi, quindi è necessario pianificare delle sedute successivamente. Se le vene non scompaiono, il trattamento può essere ripetuto.

Dopo la procedura bisognerà indossare una calza compressiva per qualche giorno (in alcuni casi anche per qualche settimana).

Questa tecnica prevede di mantenere una compressione elastica con delle apposite calze per un periodo che va da alcuni giorni fino ad alcune settimane.

Alternative

Esistono altre procedure mini invasive che possono rappresentare, nei casi indicati dal chirurgo vascolare, una valida ed efficace alternativa alla scleroterapia tradizionale.

  • Fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale (R.A.P.): invece di chiudere o sfilare le vene danneggiate, la TRAP ha lo scopo di rigenerare la parete del vaso in modo da far ridurre la pressione esercitata sulle vene. La TRAP viene seguita in ambulatorio, non è dolorosa e consente l’immediato ritorno alle normali attività.
  • Laser: per trattare teleangectasie (capillari) e varicectomie isolate.

     

Scleroterapia per emorroidi

La cosiddetta sclerosanti per emorroidi consiste nell’iniezione nella sottomucosa intorno al peduncolo vascolare dell’emorroide di una sostanza sclerosante che provoca l’infiammazione e la successiva formazione della fibrosi intorno ai vasi sanguigni. Questo processo riduce l’afflusso di sangue all’emorroide e di conseguenza il prolasso.

Scleroterapia per emorroidi, effetti collaterali

Dopo l’introduzione dell’ago si verifica un sanguinamento che va arginato con una pressione digitale.

Immediatamente dopo la procedura si può avvertire del colore che può essere trattato con l’assunzione di antidolorifici da banco.

Nei giorni successivi sono comuni dolore e sanguinamento.

Il processo di cicatrizzazione si conclude generalmente nell’arco di due o tre settimane.

Scleroterapia per emorroidi e vene varicose, dove farla

Il dottor Francesco Collarino, chirurgo vascolare e proctologo, effettua sedute di scleroterapia per emorroidi e vene varicose nelle sedi di Pistoia, Alba e Napoli.

Riferimenti bibliografici

Prezzi Scleroterapia con eventuale associazione a terapia complementare:
a partire da 80€ esclusi tronchi safenici

Spese rimborsabili per via indiretta dalle assicurazioni

Cosa sono i "capillari rotti"

Come curare i "capillari rotti"

Cellulite cause e rimedi"

Cosa sono le Vene Varicose

Come curare le Vene Varicose

Cosa sono Emorroidi, Ragadi, Fistole e Prolassi anali

Come curare Emorroidi, Ragadi, Fistole e Prolassi anali

Rimedi naturali per patologia Proctologiche. Sono efficaci?

Tempi di ripresa dei trattamenti Proctologici

Cosa sono i "capillari rotti"

Come curare i "capillari rotti"

Cellulite cause e rimedi"

Cosa sono Emorroidi, Ragadi, Fistole e Prolassi anali

Come curare Emorroidi, Ragadi, Fistole e Prolassi anali

Rimedi naturali per patologia Proctologiche. Sono efficaci?

Tempi di ripresa dei trattamenti Proctologici

Cosa sono le Vene Varicose

Come curare le Vene Varicose